La Nostra Storia

Passato
Il fondatore Castelli Antonio (1870-1921) fece il primo carro trainato dai cavalli Il figlio Giuseppe (1870-1945) nel 1929 con la nascita del primo autocarro fiat 621 ebbe l'idea di adibirla ad auto funebre (anch'esso in legno)e con questo modello sottoscrisse il primo contratto di appalto di trasporto funebre.
Alla fine della guerra nel 1949 il nipote Antonio (1925-2012) iniziò la trasformazione dei servizi con gli addobbi e gli accessori che fino ad allora erano sconosciuti.

Presente
Castelli Giuseppe (1952) nel 1999 crede nella professionalità e nella specializzazione del settore, con la legge reg. 6/2004 consolida i principi di impresa funebre e nel 2013 raggiunge la certificazione UNI EN ISO 9001:2008

Futuro
Castelli Luca (1977 Quinta generazione) inizia un percorso ancora più impegnativo e rivoluzionario decide di allestire nella sede storica una casa funeraria.